Primo utilizzo ColorDialog Phoenix Spies hecker

Please follow and like us:

Ancora l’ho usato poco ma posso dare un giudizio sulle differenze con il suo predecessore che ho usato per 10 anni.

Design:
Piccolo e leggero molto funzionale impugnatura ergonomica meno ingombrante del vecchio, da la possibilità di fare letture accurate in zone dove era impossibile con il vecchio per via della grandezza comodo anche in zone arrotondate, a delle luci in zone strategiche verdi quando in carica che lo rendono molto elegante, in lettura comodissimi feedback sonori, tappo di chiusura lenti con aggancio magnetico molto pratico.

Interfaccia grafica e display:
Eccezionale e funzionale stile software web di ricerca phoenix, con possibilità di inserire la marca dell’auto così è subito selezionata per una ricerca veloce e coerente.
Display touch screen con funzione ribaltamento display automatico, semplice e intuitivo con icone grandi e un pennino incluso per selezionare le funzioni (per chi ha le dita grosse 😂)

Accessori:
Una piastra pesante per riporlo comodamente con i suoi accessori per la calibrazione veloce, calibrazione che avviene aprendo l’astuccio a ventaglio con piastre di lettura  piccole e molto pratiche rispetto al vecchio con una novità visto che lo strumento è in grado di leggere le grane metalliche e perlate ha una piastra metallizzata e non c’è più la scatola nera del vecchio sistema, pennini multipli per il touch screen e uno sempre disponibile con alloggio invisibile per riporlo, estrattore per eventuale cambio guarnizioni e piedini in gomma già inclusi come ricambio per eventuale sostituzione futura causa possibile deterioramento, 2 cavi usb uno per la base e uno diretto per lo Spettrofotometro utilizzabili ovviamente a piacere in base alle esigenze, cavo con alimentatore con opzioni multiple di spine in base al paese di origine, cuffietta in tessuto e gomma antiscivolo comoda per proteggerlo da polvere e sporco in genere con una presa sicura e anti scivolo, adesivo proteggi display, salviettine per la pulizia, istruzioni, illustrate anche in Italiano, il tutto in una valigetta piccola e imbottita di gomma piuma per proteggere il prezioso strumento,

Tecnologie:
Collegato al pc tramite WiFi, o cavo USB il collegamento con il pc super veloce rispetto al primo, si ingloba nell’interfaccia web di phoenix in modo inclusivo quasi fossero una cosa sola, lettura della Grana metallica eccellente.
A livello tecnico mi ha dato già qualche imput positivo ma per determinare al meglio mi farò sentire più in là con un utilizzo più assiduo, altra importantissima novità riconosce la Grana dei perlati/metallizzati come detto prima messo a confronto con il suo predecessore direi che funziona alla grande.

 

#spieshecker #carrefinish #verniciauto #standox #spettrofotometro#verniciweb
#refinish #axalta #colordialog #phoenix